Uncategorized


Shane si suicida [dopo aver fatto fuori moglie incinta e figlio] e Ronnie finisce in prigione poiché l’accordo fatto da Vic con i federali copriva soltanto lui e non l’amico.
Si scopre anche che Vic avrebbe fatto molti meno danni se fosse stato messo dietro una scrivania subito: infatti il contratto coi federali prevede tre anni di scartoffie, orario 09.00-18.00 giacca e cravatta, senza tra l’altro poter vedere più i figli, messi sotto copertura su richiesta di Corinne e la cosa fa l’effettodi una badilata di bromuro ai bollenti spiriti del Nostro.
A parte questi [non pochi] dettagli, il resto del finale è interlocutorio, perché non vengono chiuse tutta una serie di questioni: la candidatura a sindaco di Aceveda, la malattia della Wyms, l’omosessualità più o meno latente di Julien, ma forse è meglio così; l’ultima inquadratura vede un Vic-impiegato-perfetto prendersi la sua pistola e guardare fuori dalla finestra con un sorriso sinistro… chissà…

Annunci

ciao a tutti… se non vi piacciono le sorprese… non leggete oltre