Che Kate fosse una dei superstiti lo si sapeva già dal finale della terza stagione, quello che scopriamo in questo episodio è che si porta dietro Aaron e che dovrà comunque sostenere il processo per i crimini commessi prima del disastro aereo.
Jake testimonierà in suo favore, ed in questo frangente si scopre che la storia dei superstiti è assolutamente artefatta, parlano solo di loro “sei sopravvissuti dell’oceanic” e niente più. Non è indifferente il dettaglio che tra di loro i sopravvissuti parlano di ‘8’ tornati indietro [ragionevolmente si tratta di Ben e Juliet]
Nel frattempo, sull’isola, Kate si ficca nei guai per aver cercato di recuperare informazioni da uno dei soccorritori tenuto in ostaggio da Locke, che sempre più si erge a dittatore del suo gruppo. Sawyer proverà a farla rimanere, ma il compromesso pare molto difficile… infine, Locke stesso dirà a Kate che non è più la benvenuta nel gruppo, e che si dovrà arrangiare.

Annunci