Ci aspettavamo tutti almeno un 10 minuti con House ancora ricoverato, ma non succede niente di questo, un’episodio come tanti altri, a due mesi dai fatti del finale di stagione precedente.

Naturalmente nessuno è interessato all’ennesima paziente che rischia la vita, nonostante gli assistenti ci provino per tutta la puntata senza riuscire a capirne un’acca ad House bastano 3 minuti di orologio per diagnosticare correttamente il problema, lasciandocene almeno 30 incentrati sul reale problema: cosa farà Watson dopo 2 mesi di viaggi intorno al mondo [ragionevolmente alla ricerca di sè o non sappiamo cos’altro?]

Alla fine il nostro dinamico duo si separa: Wilson comprende che il problema non è che house è la causa [indiretta] dellamorte di Amber.. ma semplicemente che non sono più amici, se mai lo sono stati: se ne andrà via, lasciando [si spera] house davvero senza parole.

Tutto sommato la cosa non può che farci piacere… dopotutto nelle 4 serie precedenti hanno provato a far  smuovere house in ognii maniera possibile [ex moglie, colpi di pistola, assistenti dimissionari, inchieste giudiziarie] ma lui ne è sempre uscito arroccato sulla sua antisocialità e sul suo cinismo… vedremo se la dipartita di Wilson.

E’ probabile però che già col prossimo episodio [Not Cancer] il ruolo di Wilson risulti più che mai esaltato in questo inizio di stagione

Annunci